Visite: 31

Ancora successi per le atlete e gli atleti del Liceo “Vasco Beccaria Govone”, indirizzo Scientifico Sportivo di Mondovì. Ancora una volta la prova che lo sport fortifica, da un punto di vista fisico ma anche educativo e formativo. È questo il caso di tre perle di studenti-atleti: Irina Daziano, Adele Roatta e Marco Abruzzese che in questi anni hanno sempre saputo coniugare, come da manuale, la disciplina sportiva con il successo e l’impegno scolastico.

Irina Daziano, classe 3T del Liceo sportivo (Liss), ha vinto la coppa Italia Under 18 e si è aggiudicata il secondo posto nella classifica assoluta nella specialità boulder di arrampicata sportiva, lo scorso 28 marzo a Prato. Daziano è stata convocata nella nazionale maggiore e parteciperà a breve alle prove di Coppa Europa della propria specialità. Anche Adele Roatta, del team dell’Atletica Mondovì, è un fiore all’occhiello dello sport monregalese e nazionale: come Irina frequenta la 3T, con il medesimo impegno della compagna di banco, ed è reduce da un secondo posto sul podio, a soli sei secondi dalla vincitrice, ai campionati italiani di Corsa Campestre ai Campi Bisenzio, in provincia di Firenze. E merito, infine, al pluripremiato Marco Abbruzzese, della 5 S Liss, nel campo dello sci: convocazione con squadra B nazionale a tutte le tappe di coppa Europa in Italia e all'estero di velocità comprese le finali in Austria. Si è guadagnato, così, i suoi primi punti nella classifica di coppa Europa. Tre volte primo e tre volte secondo nelle tappe di Gran Prix  - gare utili alla classifica di selezione per entrare in squadra nazionale di sci. Medaglia d'argento ai campionati italiani giovani di discesa libera e 13esimo assoluto a +2.39 da Paris. Quarto posto in combinata ai campionati italiani giovani e sesto nella classifica degli assoluti.

Un tris d’assi per lo sport piemontese e per il Liceo monregalese, sempre fiero del talento, dei successi e dell’impegno dei propri studenti.

 

  

Torna su